Comunicati stampa

TRENI: DA UE NUOVE TUTELE PER I PASSEGGERI

21-11-2018

 

“I pendolari meritano rispetto tanto quando gli utenti dell'alta velocità. Lo scorso 15 novembre il Parlamento europeo ha approvato in prima lettura un nuovo pacchetto di misure a sostegno dei consumatori, ed è l’ottimo risultato di un grande lavoro svolto in commissione Trasporti”. Lo afferma Isabella De Monte, eurodeputata Pd e componente della commissione Trasporti e turismo.

 

Secondo De Monte “grazie al lavoro del Parlamento europeo con queste norme si inseriscono obblighi nuovi e più stringenti per le compagnie ferroviarie, per la prima volta anche sulle linee suburbane e regionali, e non più solamente su quelle nazionali. Tra i provvedimenti c’è l’introduzione di compensazioni, calcolate sul prezzo del biglietto, per i ritardi subiti, che variano a seconda del tempo atteso: tra 60 e 90 minuti di ritardo il rimborso del 50 per cento, da 91 a 120 minuti il rimborso del 75 per cento e oltre 121 minuti il rimborso del 100 per 100”.

 

“Altra importante novità riguarda i passeggeri con disabilità – aggiunge De Monte - che avranno diritto all’assistenza gratuita in tutte le stazioni, anche le più piccole, con preavvisi che si riducono drasticamente, fino ad arrivare a zero nelle grandi stazioni: un significativo passo avanti se si considera che il preavviso, con le norme precedenti, era di 48 ore. Per gli utilizzatori che amano l’intermodalità – conclude De Monte - abbiamo poi ottenuto che ogni treno, nuovo o restaurato, abbia uno spazio dedicato per poter trasportare almeno otto biciclette”.