Comunicati stampa

EUROPEE: UNICO VOTO UTLE E’ PER EUROPEISMO

23/5/2019

 

Fondi europei per la case popolari, salario minimo europeo e sostegno al lavoro femminile. Sono tre punti chiave del programma per le Europee del 26 maggio di Isabella De Monte, eurodeputata Pd uscente e candidata nella circoscrizione Nordest, che ricorda che «in Friuli Venezia Giulia esiste un solo voto utile: quello a favore dell’europeismo e della competenza, se non vogliamo tornare ai confini dell’impero, deboli e marginali».

 

Secondo De Monte «votare per i cosiddetti partiti sovranisti come Lega e M5S significa votare contro il Fvg, contro noi stessi. Chi vuole uscire dall’Ue, spaccarla e indebolirla, vuole il male della nostra regione, oggi al centro di collegamenti commerciali e portuali che non esisterebbero senza l’Europa unita. Votare contro l’Europa significa tornare a imporre muri e barriere che impedirebbero quei rapporti culturali, turistici e commerciali che oggi ci offrono opportunità di crescita e lavoro».

 

«Al Fvg e al Nordest – sottolinea De Monte - serve un’Europa migliore: forte, integrata, in cui diritti, condizioni salariali e fiscali siano gradualmente uniformati. Questo va ribadito a Bruxelles, alzando la voce dove serve e, soprattutto, sapendo cosa dire».