News

GOVERNO: BALLE DEL M5S HANNO GAMBE CORTE

28-5-2018

 

Le balle del M5S, a Roma come a Bruxelles, hanno le gambe corte: è inutile che ora facciano i finti tonti, perché la volontà di introdurre meccanismi per  abbandonare l'euro era scritta a chiare lettere nella prima versione del loro "contratto" con la Lega, corretta solo in un secondo momento, dopo le indiscrezioni di stampa e il nervosismo dei mercati. 

 

Nella prima versione del "contratto", resa nota dalla stampa, si leggeva chiaramente la volontà di avvalersi di "specifiche procedure tecniche di natura economica e giuridica che consentano di recedere dall'Unione monetaria". Una volta emersa la notizia, presi con le mani nella marmellata, grillini e leghisti si sono affrettati a correggere il tiro. Quindi oggi ci risparmino questa presunta verginità e si assumano piuttosto la responsabilità dei loro patetici fallimenti politici.

 

Se in ballo non ci fossero i risparmi degli italiani, la tenuta delle nostre imprese e la credibilità del Paese - osserva De Monte - ci sarebbe da ridere a crepapelle per i siparietti imbarazzanti di cui i grillini sono stati protagonisti in questi mesi, ma purtroppo in questo caso, vista la posta in ballo, la risata non può che essere molto amara.